Il lento ticchettio dell’agonizzante orologio d’Italia…

L’Italia è in ginocchio… già, sembrerebbe un termine esagerato e forse, in senso lato, lo è anche, tuttavia quando un Paese viene perennemente strapazzato da violente scariche di terremoto, il significato delle parole assume un valore diverso.
Non c’è pi5ù da scherzare, la natura ha deciso di mandare segnali all’umanità, una natura stremata, consumata e maltrattatata!
Già, si potrebbe pensare ad un semplice moralismo (basta per pietà!), e io vi direi, ma sì, è bello sparare quattro frasi a cavolo giusto per darsi visibilità… però non è così amici.
L’umanità ci ride sopra e pensa che continuare a “violentare” il pianeta non porti alcuna conseguenza, che i terremoti, così come maremoti, tsunami o altre catastrofi naturali, siano tutte completamente fini a sé stesse.
Bello vivere nel mondo delle Fiabe, dove non esistono guerre, gli uomini si comportano in maniera quasi sempre esemplare e tutti vissero per sempre felici e contenti!
Perché non è così, molti di questi disastri sono principalmente causfotolia_57917172_s_copyrighta nostra, per la maniera scorretta con la quale continuiamo a stuprare la natura che ci circonda, pensate che tagliare migliaia di alberi non causi nulla? Che gettare immondizia a terra, elettrodomestici rotti in mezzo alle campagne, scaricare rifiuti tossici nel marenon portino ad una lenta ed inesorabile morte dell’ecosistema che ci circonda?!
Se pensate questo, mi spiace dirlo, ma dovreste aprire un libro e lasciar perdere i reality
Ogni giorno anche noi contribuiamo al male che ci cicrconda, al disagio ambientale e tutti, nel nostro piccolo, dovremmo fare qualcosa disatri-ambientaliper migliorare questa situazione.
Ormai viviamo nella paura, un pianeta terra che quasi non ci appartiene più, che sta protestando: rimbocchiamoci le maniche e contribuiamo a renderlo un posto migliore, piuttosto che un luogo di morte, stare più attenti non vi costa nulla!!
E se non volete farlo per voi, fatelo per il futuro dei vostri figli o dei vostri nipoti!!
La natura si ribella, prendiamo coscienza finché siamo in tempo e vedrete che le cose andranno meglio, ci vorrà tempo, un pizzico d’impegno, tuttavia il risultato sarà grande!
Smettiamola una buona volta di ignorare il problema, prima che la natura decida di riprendersi il Pianeta!

Nel frattempo una preghiera per tutte le vittime colpite da queste catastrofi e alle loro famiglie: che tu sia Ateo, Cristiano, Musulmano, Agnostico o qualcos’altro, è giusto rivolger loro un pensiero!
13346498_2035895529969367_7555166539765596357_n

-Robert King-

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...