Il falso mito dell’happy new hopes!!

Eccoci alle porte dell’inizio di un nuovo anno che, si spera, sia migliore di quello appena trascorso!!
Il 2016 sta ormai per salutarci, lasciandoci alle spalle un’enorme bagaglio di vita vissuta colmo di ricordi, emozioni, amarezze, gioia e così via.immagini-buon-anno-minions
Per molti sarà una vera e propria liberazione e non credo cacceranno dal taschino il fazzoletto bianco per salutarlo, tutt’altro: una festa mega galattica, alcool, divertimento puro e tante belle nuove aspettative riposte nel 2017!!
Secondo me?
Un mucchio di favole per bambini!
b_ea4f49464aVi siete mai chiesti perché, a dispetto delle nostre preghiere, spesso ci ritroviamo alla fine di un anno a riporre le stesse identiche speranze in quello successivo?
Il mondo cammina sempre a cento all’ora ed è in continua evoluzione: non aspetta nessuno, tanto meno le nostre fantasie, se ne sbatte di noi!
Io consiglio di non riporre mai troppe attese positive nel nuovo anno, perché si rischia soltanto di rimanere bruciati e poi il rospo diventa davvero arduo da ingoiare, non è mai facile smaltire una delusione.
Quante volte ci siamo ritrovati a salutare 365 giorni oscuri, o per lo meno in penombra, attendendo a braccia aperte l’arrivo del 1 Gennaio, quasi che possedesse la bacchetta magica, ma la verità è che il tempo non è altro che un’invenzione dell’uomo, certo attraverso studi approfonditi perfezionati con il trascorrere dei millenni, ma pur sempre una semplice invenzione dell’uomo e come tale non può portare con sé alcuna magia!anno-nuovo-n
Questo per dire che nel 2017 difficilmente cambierà qualcosa, non sarà altro che un’estensione di quest’anno appena trascorso, nulla di più, e, a parte qualche fenomeno naturale, difficilmente ci regalerà altro, se non qualche minuscolo barlume di emozione qua e là!
In sintesi non è l’avvento di un nuovo anno che ci porta fortuna o sfortuna, non è l’oroscopo (badate, io amo tutto ciò che riguarda i segni zodiacali, ma non sono né una scienza esatta né una religione), non sono le nostre preghiere o qualche stupido rito a cambiare le cose e nemmeno i nuovi 365 giorni!
Il cambiamento può partire solamente da noi stessi, dal modo con il quale decidiamo di vivere il nuovo anno, dalle nostre speranze concrete, dai sogni, gli obiettivi e da come intendiamo perseguirli.
Un lavoro non pioverà certo dal cielo, i soldi non si trovano per strada, così come l’amore continuerà a rimanersene franklin-nuovo-annonascosto assieme alla fortuna, in attesa che qualcuno di noi le prenda per mano!
Se desideriamo qualcosa, dobbiamo andare a prendercelo, è questo l’unico credo da adottare, non le false ed inutili fantasie condite da una statica attesa con le mani giunte e lo sguardo rivolto al cielo: il miglior amico di noi stessi, siamo, appunto, noi stessi!!
Perciò la notte a cavallo tra il 31 Dicembre 2016 e il 1 Gennaio 2017, festeggiate, divertitevi e, se volete, pregate e sperate pure, ma poi ricordatevi di osare nei restanti 364 giorni, scacciate la paura che vi incatena impedendovi di evolvere e lanciatevi nella vita a braccia aperte… perché questa signori miei, è l’unica soluzione per riuscire a risollevare le sorti di un’eterno insoddisfatto: il potere si trova esclusivamente nelle tue manile chiacchiere all’interno della bocca di ognuno di noi… è questa la sottile differenza!
Buon anno a tutti!!!
cropped-robert-mare-insanguinato.png
-Robert King-

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...